martedì, 16 Agosto 2022

Vnl, buona la prima per l’Italia: 3-1 contro l’Olanda. Italvolley in semifinale

Fefè De Giorgi: "Era importante vincere, credo che questa sia stata una partita importante per il nostro processo di crescita nell'affrontare queste situazioni. Attendiamo l'avversaria, la Francia è una squadra talentuosa, può succedere di tutto ma la vedo favorita". Oggi in campo Francia-Giappone alle 18, attendiamo la nostra avversaria per la semifinale di sabato 23 luglio.

Da non perdere

L’Italia di mister Fefè De Giorgi lotta e vince all’esordio nelle Finals di Volleyball Nations League con l’Olanda all’Unipol Arena di Bologna. La vittoria nei Quarti di Finale per 3-1 (21-25, 25-22, 25-13, 25-23) consegna a Giannelli e compagni il pass per le semifinali in programma sabato 23 luglio alle 18 e alle 21. Nel pomeriggio di ieri l’Usa ha conquistato il pass per le semifinali battendo 3-1 il Brasile e affronteranno sabato la vincente di Polonia-Iran (si gioca oggi alle 21) mentre l’Italia incontrerà la vincente di Francia-Giappone (in programma oggi alle 18).

Il match

L’Italia parte bene nel primo set con in campo Giannelli e Romanò, Lavia e Michieletto, al centro Russo e Anzani, libero Balaso. La difesa di Lavia innesca Romanò, suo il pallonetto del 4-2. Romanò si ripete con un block out che vale il 5-3. L’Olanda risponde a tono tenendosi ad una lunghezza raggiungendo la parità con Nimir 5-5. Romanò in evidenza nell’avvio di primo set, al servizio a segno due volte consecutive 8-5. L’Italia allunga con Giannelli, suo il tocco di prima intenzione del 10-7. L’Olanda non perde la scia degli azzurri e ritrova il pareggio sul 10-10. Michieletto a segno, l’Italia ritrova due lunghezze di vantaggio 12-10. Nimir tiene in mano il set, l’Olanda ritrova ancora gli azzurri 13-13, portandosi avanti 14-13. Il set procede punto a punto, 17-17. Lavia da seconda linea a segno, Italia in parità 20-20. Il Challenge vede un tocco a muro da parte degli azzurri, l’Olanda allunga sul 23-20. La prima palla set arriva per mano di Nimir al servizio su Bottolo, entrato per Lavia, primo set chiuso 21-25 a favore degli orange.

De Giorgi conferma il 6+1 iniziale nel secondo parziale. Avvio analogo al setprecedente con l’Italia avanti di due lunghezze 7-5. Prima Romanò in attacco, poi Giannelli a muro per il 9-5 a favore dell’Italia. L’Italia reagisce, il muro di Russo porta a cinque le lunghezze di vantaggio 12-7. L’attacco di Lavia destinato out trova il tocco della difesa olandese, Italia avanti 15-9. Sale la concentrazione in casa Italia, il muro di Anzani vale il 18-13. Romanò si conferma, suo il punto del 19-14. L’Olanda recupera da sei lunghezze sotto ad una, 20-19. La prima palla set per l’Italia arriva su errore al servizio dell’Olanda, 24-21. Parziale chiuso dagli azzurri 25-22.

Nel terzo set azzurri in campo così come nei precedenti. Michieletto firma il punto numero 4 dell’Italia con gli azzurri avanti di due lunghezze. L’attacco di Lavia si infrange contro il muro olandese, Italia avanti 5-4; lo schiacciatore azzurro trova subito il riscatto, suo il muro del 6-4. L’Italia cerca di mantenere il vantaggio, 7-6, qualche errore di troppo in casa azzurri riporta l’Olanda in parità 7-7. L’Italia ingrana la marcia giusta portandosi tre punti avanti 14-11. L’ace di Romanò porta l’Italia sul 16-12. Galassi, dentro per Anzani, porta subito i suoi frutti, suo il muro del 17-12, poi Romanò, dal servizio per il 18-12. Nimir attacca direttamente out, Italia avanti di dieci lunghezze 23-13. Galassi conquista la prima di una lunga serie di palle set, 24-13. Lavia chiude il set con un ace 25-13.

De Giorgi conferma Galassi insieme a Russo al centro. Il primo punto del quarto set porta la firma di Daniele Lavia da seconda linea per l’1-0. Primi scambi equilibrati, 5-5. L’Italia prova a tenersi avanti e sul 13-12 manda in campo Zaytsev per Romanò. L’Italia cerca di prendere il largo avviandosi alla fase finale sul 18-15. L’Olanda trova la parità sul 18-18. La parte finale viaggia sul punto a punto, l’Olanda passa e mantiene la parità 21-21. Il primo match point arriva grazie a Ivan Zaytsev che porta gli azzurri sul 24-21. L’Italia conquista la gara e il pass per la semifinale chiudendo 25-23.

Il commento di Fefè De Giorgi: “Era importante vincere, credo che questa sia stata una partita importante per il nostro processo di crescita nell’affrontare queste situazioni. Attendiamo l’avversaria, la Francia è una squadra talentuosa, può succedere di tutto ma la vedo favorita”.

Ultime notizie