martedì, 9 Agosto 2022

Fisco, Tiziano Ferro nel mirino: pignorati 9 milioni di euro

Da non perdere

Il cantautore Tiziano Ferro, secondo il fisco italiano, avrebbe omesso il versamento di Irpef, Irap e Iva relative ai periodi d’imposta 2006, 2007 e 2008. Per questo motivo il Tribunale civile di Latina ha convalidato l’esecuzione esattoriale intrapresa dall’Agenzia delle Entrate ai danni dell’artista per un debito totale di 9 milioni di euro. La decisione del Tribunale civile, che ha respinto la richiesta di sospensione del pignoramento fatta da Tiziano Ferro, è arrivata lo scorso 15 luglio ed è stata recapitata alla Tzn Srl, società riconducibile al cantante.

Ultime notizie