domenica, 22 Maggio 2022

Musica sostenibile, arriva il Manifesto dei PMI: concerti a impatto zero ed educazione ambientale

Creare consapevolezza sulla problematica e favorire un'educazione ambientale dei lavoratori e dei fruitori in ambito musicale. Sono questi gli obiettivi che si pone il nuovo Manifesto della musica sostenibile.

Da non perdere

Creare consapevolezza sulla problematica e favorire un’educazione ambientale dei lavoratori e dei fruitori in ambito musicale: sono questi gli obiettivi che si pone il nuovo Manifesto della musica sostenibile, lanciato dall’associazione dei Produttori Musicali Indipendenti, con la collaborazione di Impala e Rockol. Stiamo parlando di un vero e proprio catalogo che comprende dieci obiettivi concreti al fine di promuovere iniziative che riducano l’impatto ambientale dell’intera filiera, e che utilizzino la musica come veicolo per sostenere politiche e comportamenti ambientali più corretti. Per riuscire in tale, nobile, intento, ovviamente, serve mantenere un dialogo costante con le Istituzioni nazionali e locali, per sollecitare iniziative propedeutiche alla sostenibilità ambientale del settore musicale e favorire il rafforzamento economico delle imprese, a fronte di investimenti di adeguamento ai nuovi parametri di sostenibilità.

L’impatto ambientale è tra le problematiche più urgenti che il settore culturale si trova ad affrontare. Le attività caratteristiche dell’ambito musicale, in particolare, presentano diverse criticità, che vanno dalla produzione al trasporto fisico del prodotto. Ciò comporta, oltre ad una eccessiva dispersione di plastica, un elevato costo in termini di energia elettrica necessaria. Mentre, per quanto riguarda l’impatto del live, il settore ha già mitigato le spese, c’è ancora tanto da lavorare sul merchandising e sul consumo di musica registrata. Molte aziende europee si sono già dotate di un Sustainability Manager, come supporto essenziale per sopperire a tali problematiche. Il Manifesto può essere sottoscritto da tutti gli operatori della filiera musicale, nonché dagli artisti che vogliano porre la sostenibilità ambientale del settore come obiettivo primario delle proprie attività.

Ultime notizie