domenica, 29 Maggio 2022

Berlino, Orso d’oro al film spagnolo “Alcarràs”: una storia di “resistenza agricola”

L'Orso d'oro del Festival di Berlino 2022 ha una nuova proprietaria. È Carla Simon, che porta a casa l'ambito premio con il suo ultimo film Alcarràs.

Da non perdere

L’Orso d’Oro del Festival di Berlino 2022 ha una nuova proprietaria: è Carla Simon, che porta a casa l’ambito premio con il suo ultimo film “Alcarràs”.

Il film
La pellicola racconta la storia dei Solé, tre generazioni di donne e di uomini che hanno sempre trascorso l’estate nella loro piantagione di pesche, presso il piccolo villaggio catalano di Alcarràs, fino quando non vengono minacciati di sfratto dal proprietario del terreno. Gli alberi vanno sostituiti con dei pannelli solari, e le preoccupazioni economiche costituiscono una frattura all’interno della famiglia. A ciò, si aggiunge l’ingombrante destino che caratterizza la vita di ogni personaggio.

La regista
Carla Simon, classe 1986, è una sceneggiatrice e regista cresciuta proprio in un piccolo villaggio della Catalogna. Nel corso della sua carriera ha collezionato svariati premi: con Estate 1993 ha vinto il premio come miglior opera prima e il Gran Prix della sezione Generation Plus alla Berlinale, insieme a tre premi Goya, tra cui quello alla miglior regia. A Cannes, nel 2018, ha ricevuto il premio per il miglior talento femminile emergente. Alcarràs, il suo secondo lungometraggio, è la sua definitiva consacrazione, che la proietta automaticamente agli Oscar del 2022.

I temi
I temi principali attorno a cui ruota la pellicola cinematografica della giovane regista sono essenzialmente tre. L’amore per la terra, esplicitato a cominciare dal titolo, Alcarràs, remoto villaggio catalano dove la Simon ha mosso i suoi primi passi; la sostenibilità del mestiere agricolo, che appare in pericolo al giorno d’oggi, e che omaggia nostalgicamente le famiglie contadine ancora legate al culto della propria terra; e i rapporti familiari, vissuti in continua tensione generazionale e improntati all’importanza dell’unità in tempi di crisi.

Ultime notizie