domenica, 29 Maggio 2022

Pechino 2022, apprensione per la Goggia. Moioli cade e viene eliminata. Confortola è decimo

Giornata amara per l'Italia a Pechino: Confortola chiude decimo nella short track, male anche la Moioli, ottava nelle small finals. Sofia Goggia continua ad avere problemi al ginocchio, che rischiano di comprometterne la partecipazione ai Giochi.

Da non perdere

A pochi giorni dall’esordio olimpico, Sofia Goggia tiene in apprensione l’Italia intera. L’atleta al momento si trova in una condizione atletica precaria, causata della caduta rimediata a Cortina durante il Super-G.
La tenuta del ginocchio continua ad essere un’incognita, tanto da non sapere se il 15 febbraio la Goggia prenderà parte all’Olimpiade: “Il carico emotivo è enorme, ho pianto tutta la mattina”.
Cattive notizie anche nello snowboard cross, dove c’è stato un profondo rammarico per la prestazione di Michela Moioli. La portabandiera azzurra, dopo un’ottima partenza, ha man mano perso posizioni, non riuscendo a risalire nel corso della gara e venendo di fatto eliminata.
Giunti alla metà delle small finals, la Moioli cade e non riesce a concludere la contesa, classificandosi ultima, in ottava posizione. Prontamente soccorsa, l’atleta è riuscita tranquillamente ad arrivare al traguardo sulle proprie gambe, lasciando immaginare una botta al viso e, fortunatamente, nulla di più preoccupante.
Poco incoraggiante anche la decima piazza di Yuri Confortola nei 1500 metri maschili, nonostante una partenza mostruosa nella short track, l’italiano ha via via perso posizioni, scivolando nell’ultima posizione con il tempo di 2:12.384. A trionfare è stato il coreano Dae-heon, autore fin qui di un’Olimpiade eccezionale.

Ultime notizie