giovedì, 19 Maggio 2022

Cuadrado, scivolone sui social dopo la vittoria in Coppa Italia: “+3 cosa Panita?”

Nella storia pubblicata su Instagram dopo Juventus-Sampdoria, Cuadrado era convinto di aver conquistato i tre punti: una gaffe simpatica che strappa un sorriso, al contrario di quella che aveva commesso il 25 aprile 2020.

Da non perdere

Un simpatico errore quello di Juan Cuadrado, protagonista assoluto della Juventus nella vittoria agli ottavi di finale di Coppa Italia contro la Sampdoria: al termine del match, l’esterno bianconero ha pubblicato una sua fotografia con Paulo Dybala nelle storie di Instagram. Oltre che ad elogiare l’attaccante argentino chiamandolo “il mago”, forse per l’incredibile gol realizzato appena cinque minuti dopo essere entrato in campo, Cuadrado ha aggiunto un “+3” nella storia.

Tutto molto bello ed emozionante, se solo non fosse che il “Panita“, così viene soprannominato, sembra aver dimenticato che la partita vinta contro la Sampdoria fosse un match ad eliminazione diretta della coppa nazionale e non una sfida di campionato, per cui la Juventus non ha conquistato i tre punti. Rapida è stata la simpatica risposta di Dybala, che ha ricondiviso la storia sul proprio profilo Instagram chiedendo a Cuadrado “+3 cosa Panita?” e ridendosela.

Sarà stato un attimo di confusione o Cuadrado credeva davvero che la partita con la Sampdoria, in cui per altro è andato anche a segno, fosse valida per il campionato di Serie A? Fortunatamente non è molto importante saperlo e ci si può fare su una risata, al contrario invece di un’altra gaffe commessa sempre dallo stesso calciatore colombiano il 25 aprile del 2020: quel giorno la Juventus aveva pubblicato un post su Instagram per commemorare la scomparsa di Andrea Fortunato, il calciatore che, tra le altre, ha indossato la maglia della Vecchia Signora dal 1993 al 1995 e la cui vita è stata stroncata prematuramente all’età di 23 anni a causa della leucemia, quando era il terzino titolare della Juventus ed aveva già debuttato in Nazionale.

Sotto la foto di Fortunato con la maglia bianconera, il social media manager aveva scritto “Per sempre nei nostri cuori. 25 anni senza Andrea Fortunato“, ma nei commenti è arrivato inaspettato una risposta di Juan Cuadrado, il quale ha taggato il suo compagno di squadra Adrien Rabiot per fargli notare la sua somiglianza con Fortunato e ha scritto “Grande Rabiot, ma sei tu“, seguito da più emoticon di risate. Immancabilmente si è scatenato un putiferio attorno a questo commento fuori luogo del calciatore juventino, che repentinamente si è scusato scrivendo nelle storie di Instagram: “Approfitto per chiedere scusa a tutti gli juventini per il post che ho commentato. Veramente ho visto solo la foto senza leggere quello che era accaduto, ho solo visto e mi è sembrato di vedere Rabiot. Scusa“.

Non abbiamo dubbi che l’errore commesso da Cuadrado non fosse stato fatto con malizia e vogliamo credere che realmente non si sia reso conto di ciò che stava commentando, ma molti tifosi si sono chiesti se non fosse il caso che il calciatore colombiano si limitasse a giocare a calcio, visto che è ciò che gli riesce meglio ed è sempre tra i migliori in campo della sua squadra, e lasci stare i social per un po’. Nonostante tutto, però, i tifosi juventini lo hanno perdonato da tempo e continuano a perdonarlo per ogni sua piccola gaffe, perché d’altronde non è possibile non voler bene al Panita: un calciatore tanto amato dai propri tifosi, quanto detestato (calcisticamente parlando) dagli avversari, per la sua propensione a “tuffarsi” un po’ troppo spesso, ma sicuramente anche per le sue invidiabili abilità.

Ultime notizie