giovedì, 27 Gennaio 2022

Covid, per Natale l’Italia si tinge di giallo: cambio colore per Trento, Veneto, Marche e Liguria

Da non perdere

Non solo la provincia di Trento, ma anche Marche, Liguria e Veneto passeranno in zona gialla da lunedì 20 dicembre. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza con cui queste regioni da lunedì passeranno in zona gialla, raggiungendo Friuli Venezia Giulia, Calabria e la provincia di Bolzano. Il passaggio comporterà l’uso delle mascherine anche all’aperto, ma tutto sommato permetterà di trascorrere un Natale migliore dello scorso anno. Difatti, in zona gialla, non è previsto il coprifuoco o altre limitazioni, al di fuori dell’uso obbligatorio dell’uso dei dispositivi di protezione individuale.

In Veneto, in realtà, il governatore Luca Zaia, aveva anticipato l’ordinanza di Speranza, con una regionale, in vigore da stanotte alle 24 fino a domenica 16 gennaio. “È un periodo cruciale, se siamo fortunati superiamo il picco tra la fine di dicembre e la prima giornata di gennaio. La giornata di oggi corrisponde al picco raggiunto lo scorso anno“, ha spiegato Zaia facendo riferimento ai dati della regione Veneto.

Il governatore delle Marche, Francesco Acquaroli, ha invece commentato: “Questo passaggio in base all’andamento dell’incremento dei ricoveri in area medica, era previsto per lunedì 27 ma nelle giornate di mercoledì e di ieri si è registrata una forte accelerazione dell’incidenza, superando il fatidico 15% che ci consentiva di restare in zona bianca. In due giorni abbiamo registrato un incremento superiore a quello di una settimana intera“.

 

Ultime notizie