sabato, 27 Novembre 2021

Covid, record di contagi e decessi in Russia: Mosca in lockdown fino al 7 novembre

Un nuovo record di contagi e decessi legati al Covid-19 è stato registrato in a Russia. Nelle ultime 24 ore sono 40.096 i nuovi casi e 1.159 i decessi.

Da non perdere

Un nuovo record di contagi e decessi legati al Covid-19 è stato registrato in a Russia, dove già giorni fa la situazione era drammatica. Secondo quanto riferisce la task force del governo di Mosca, col compito di monitorare l’andamento dell’infezione nel Paese, nelle ultime 24 ore si è raggiunto il numero di 40.096 i nuovi casi di Coronavirus, numeri mai raggiunti prima d’ora dall’inizio della pandemia. I casi sono distribuiti nelle diverse 85 regioni della Russia e da quanto si apprende l’8,8% sarebbero senza sintomi. Alti i numeri anche dei decessi, che solo nell’ultima giornata raggiungono quota 1.159 vittime.

Intanto, per cercare di contenere la diffusione del virus, come annunciato in precedenza dal Presidente russo Vladimir Putin, da oggi al 7 novembre a Mosca sarà in vigore un lockdown che prevede la chiusura di tutti i servizi non essenziali. Nella capitale chiudono quindi bar, ristoranti (che possono però effettuare servizio da asporto) negozi, luoghi sportivi e di intrattenimento, scuole e asili nido. Continueranno invece a svolgere servizio i negozi di alimentari, di farmaci e beni di prima necessità. Aperti anche musei e teatri, ma con delle limitazioni.

Immagine

Ultime notizie