lunedì, 27 Settembre 2021

Incidente sul lavoro nel metanodotto: operaio 50enne muore dopo 12 ore in ospedale

Stava lavorando a delle grosse tubature da saldare quando è rimasto coinvolto nell'incidente, trasportato in ospedale non ce l'ha fatta.

Da non perdere

È morto dopo circa 12 ore dal ricovero l’operaio 50enne di origine campana che giovedì scorso era rimasto vittima di un incidente sul lavoro nel Riminese, a Molino di Sant’Antimo, frazione di Sant’Agata Feltria in Alta Valmarecchia. L’uomo era stato trasportato in elisoccorso all’Ospedale “Bufalini”, a Cesena, con ferite gravi. A dare l’allarme erano stati i colleghi di lavoro dell’uomo, giovedì verso le 15. I Carabinieri e gli addetti della Medicina del lavoro indagano sull’accaduto, mentre i materiali con i quali il 50enne stava lavorando – pezzi di grosse tubature da assemblare e saldare – sono stati posti sotto sequestro.

 

Ultime notizie