giovedì, 2 Dicembre 2021

Bologna, accoltella la moglie e tenta il suicidio: denunciato 67enne

La coppia è attualmente all'Ospedale Maggiore di Bologna, l'uomo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, per la donna invece venti giorni di prognosi.

Da non perdere

Un uomo ha accoltellato la moglie usando una lama da cucina, per poi cercare di togliersi la vita, questa la dinamica di una folle mattinata in un appartamento in via Arnaud, nella periferia di Bologna. L’individuo, un 67enne di origini cinesi, denunciato dai Carabinieri per lesioni personali aggravate dall’uso di un’arma da taglio, è attualmente ricoverato in gravi condizioni presso il reparto di Rianimazione dell’Ospedale Maggiore.

Stando ad una prima ricostruzione da parte degli agenti, il soggetto avrebbe accoltellato la moglie, connazionale 64enne, in seguito ad una lite, la quale ha cercato di difendersi riportando tagli anche sulle mani. Nell’abitazione insieme alla coppia, in pianta stabile da dieci anni in Italia, il nipote 12enne che ha cercato di fermare il nonno.
Sul posto oltre altre ai Carabinieri, anche il 118, l’uomo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, alla donna invece è stata prescritta una prognosi di venti giorni.

Ultime notizie