domenica, 25 Luglio 2021

Fuggono all’alt sullo scooter rubato e con pistola a salve: denunciati due minorenni

Durante la fuga il passeggero ha lanciato la pistola, recuperata da una pattuglia, mentre i Nibbio inseguivano i ragazzi sullo scooter risultato rubato.

Da non perdere

Ieri sera, a Napoli, due 15enni che viaggiavano a bordo di uno scooter rubato,  sono stati denunciati per porto abusivo di armi, ricettazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni. Inoltre, il conducente ha l’aggravante di aver guidato senza patente.

Gli agenti di una pattuglia Nibbio, quelle in moto per intenderci, hanno notato due persone a bordo di uno scooter in viale Gramsci. Il conducente, alla vista dei poliziotti, ha accelerato per eludere il controllo, nonostante gli fosse stato intimato l’alt. Ne è nato un inseguimento, terminato in via Andrea d’Isernia con una colluttazione. Con un po’ di difficoltà, infatti, gli operatori sono riusciti a bloccare i due minorenni.

Dagli accertamenti è venuto fuori che il motociclo su cui viaggiavano era stato rubato lo scorso 8 giugno. Grazie al supporto di una volante è stata recuperata una pistola a salve (mod. Bruni cal.8.) lanciata a terra dal passeggero durante l’inseguimento. L’arma è risultata essere priva del tappo rosso e completa di caricatore con 4 cartucce.

I due 15enni napoletani, di cui uno con precedenti di polizia, sono stati denunciati per porto abusivo di armi, ricettazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni. Il conducente è stato denunciato per guida senza patente perché mai conseguita. Inoltre, gli è stata contestata una violazione del Codice della Strada per velocità non commisurata; infine, lo scooter è stato restituito al proprietario.

 

Ultime notizie