mercoledì, 27 Ottobre 2021

Napoli, rincorrono i passanti con mazze da baseball: denunciati due fratelli

Sabato pomeriggio due fratelli, un 42enne e un 44enne di Napoli, hanno minacciato e aggredito i passanti in piazza "Barra" con mazze da baseball.

Da non perdere

Decidere di svegliarsi la mattina, impugnare una mazza da baseball e aggredire gente sparsa qua e là per la strada. Ebbene anche questo, è accaduto. La vicenda ha avuto luogo nel quartiere ‘Barra’ di Napoli, lo scorso sabato pomeriggio.

Mentre transitavano in corso Bruno Buozzi per svolgere ordinari controlli di servizio, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Commissariato San Giovanni-Barra hanno notato alcune persone che correvano per strada, indicando loro due uomini che, impugnando delle mazze da baseball, gli stavano dietro minacciando e aggredendo i passanti e la titolare di un’attività commerciale. Individuati i due, che nel frattempo si erano disfatti delle mazze da baseball, gli agenti sono riusciti a raggiungerli. I due uomini, fratelli napoletani di 42 e 44 anni, hanno cominciato ad aggredire e ad inveire anche contro i poliziotti, minacciandoli e colpendoli con calci e pugni e danneggiando persino l’auto di servizio.

Riusciti però a fermarli, gli agenti hanno sequestrato 4 mazze da baseball ed hanno denunciato i fratelli, con precedenti di polizia per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale, oltre che per lesioni e danneggiamento dei beni della Pubblica Amministrazione.

Ultime notizie