mercoledì, 4 Agosto 2021

Euro 2020, seconda giornata: il Belgio vola e dedica i goal ad Eriksen. Le partite di oggi

Intanto, il pari di Galles-Svizzera, permette all'Italia di comandare, al momento, il girone da sola.

Da non perdere

Si è conclusa ieri la seconda giornata di Euro 2020. Dopo il debutto di successo dell’Italia di Mancini, che nella partita inaugurale allo stadio Olimpico di Roma ha battuto 3-0 la Turchia, la giornata si è aperta con Galles-Svizzera: una partita che riguardava gli azzurri molto da vicino, visto che le due squadre fanno parte del Gruppo A insieme sia all’Italia che alla Turchia. Allo Stadio Olimpico di Baku, dopo un primo tempo avaro di emozioni, le due nazionali si accendono nella ripresa: Embolo apre il match al 49′ con un colpo di testa da calcio d’angolo, ma all’attaccante del Borussia M’gladbach risponde Moore al 73esimo, che porta il risultato sull’1-1 finale. Il pari permette all’Italia di comandare, al momento, il girone da sola.

Nel pomeriggio di ieri gli Europei si sono tinti di dramma: dopo il pareggio 1-1 tra Galles e Svizzera, alle 18 è poi iniziata Danimarca-Finlandia. La partita, però, è stata sospesa dopo 43 minuti per un malore in campo che ha colpito Christian Eriksen, il famoso giocatore danese interista. Poco dopo, la Federcalcio danese ha comunicato che Eriksen era sveglio ed in condizioni stabili, e che sarebbe rimasto ricoverato al Rigshospitalet per ulteriori accertamenti. La partita è effettivamente ricominciata intorno alle 20.30, dopo che i giocatori danesi sono stati rassicurati per telefono da Eriksen stesso, che li ha spronati a continuare a giocare. Al minuto 60 la Finlandia è andata in vantaggio con un gol di testa di Pohjanpalo, attaccante dell’Union Berlino. Al 74′ la Danimarca sbaglia un rigore, con Hradecky che para il tiro di Hojbjerg. Il match è finito con la vittoria finlandese.

A concludere la seconda giornata degli Europei, alle 21 si sono sfidate altre due squadre del Gruppo B, Belgio e Russia, dopo essersi già affrontate nelle qualificazioni di Euro 2020, quando i “Diavoli rossi” avevano stracciato gli avversari; infatti, Romelu Lukaku e compagni sono considerati tra i favoriti per la vittoria finale del torneo e il Belgio non ha disatteso certo i pronostici in questa partita. Al 10′ subito avanti Lukaku che sfrutta un disimpegno sbagliato della difesa russa. Il belga conclude a rete con il mancino e dedica il gol a Eriksen, suo compagno di squadra nell’Inter, correndo verso latelecamera dicendo”ti voglio bene”. Al 34esimo raddoppio belga con Meunier. Durante il secondo tempo, la Russia scende in campo con fare più offensivo, ma senza mai davvero creare problemi alla difesa belga. All’88’ Lukaku realizza la doppietta grazie al suo sinistro su un filtrante di Meunier: l’attaccante dedica anche il suo secondo goal ad Eriksen e la partita si conclude così con uno schiacciante 3-0 per il Belgio.

Oggi lo spettacolo continua. In calendario sono previste per questa terza giornata di Euro2020: Scozia-Repubblica Ceca ore 15:00, Glasgow (Hampden Park, gruppo D),
Polonia-Slovacchia ore 18:00, San Pietroburgo (gruppo E),
Spagna-Svezia ore 21:00, Siviglia (La Cartuja, gruppo E).

Ultime notizie