mercoledì, 4 Agosto 2021

Euro2020, malore durante Danimarca-Finlandia: Eriksen sveglio in ospedale

Notizie rassicuranti dall'ospedale dove è stato trasportato Eriksen, che ha ricevuto un massaggio cardiaco dai medici sul terreno di gioco. La partita è stata sospesa.

Da non perdere

Giungono buone notizie dall’ospedale di Copenhagen, dove si trova ricoverato il giocatore danese Christian Eriksen, trasportato d’urgenza dopo il malore accusato in campo nel corso della partita valida per Euro2020. Il giocatore è vigile, cosciente e le sue condizioni sono stabili.

Verso le 18:43 ora italiana, durante Danimarca-Finlandia, poco dopo il 40′ del primo tempo e con il match in quel momento sullo 0 a 0, Eriksen si è improvvisamente accasciato a terra in seguito a un malore.

I compagni di squadra si sono immediatamente messi in cerchio per coprire il giocatore alle telecamere mentre i medici gli praticavano ripetutamente il massaggio cardiaco, per oltre 10 minuti. La moglie è scesa sul terreno di gioco in lacrime. Le squadre sono uscite dal campo e il calciatore è stato trasportato negli spogliatoi in barella e intubato. La Uefa ha sospeso l’incontro.

Il giocatore è infatti stato trasportato in ospedale con la maschera d’ossigeno, vigile e cosciente. Comunicazioni non ancora ufficiali dicono che la partita da cartellone serale, Belgio-Russia, si giocherà come da programma.

Verso le 20 la federazione danese, con un tweet, ha fatto sapere che il giocatore sta bene. Il procuratore di Eriksen sembra che abbia parlato col padre del campione e lo abbia rassicurato sulle sue condizioni. A questo punto tutti gli sportivi aspettano solo l’ufficialità che tutto sia rientrato per tirare un grosso sospiro di sollievo. Lo speaker dello stadio ha annunciato la ripresa della partita alle 20.30 praticamente in contemporanea con Belgio-Russia.

Ultime notizie