giovedì, 21 Ottobre 2021

“Come suicidarsi”, sul web le istruzioni per togliersi la vita: oscurato il sito con 17mila iscritti

"Insegnavano" come suicidarsi ingerendo salnitro. Lo scorso anno la morte di due 19enni ha dato inizio alle indagini

Da non perdere

Aveva 17mila iscritti in tutto il mondo il sito internet oscurato dalla Procura della Repubblica che forniva indicazioni su come togliersi la vita attraverso l’ingestione di salnitro, una sostanza in libera vendita che, se assunta in una certa quantità, inibisce il trasporto di ossigeno causando la morte di chi l’assume.

Le indagini sono partite in seguito alla morte di due 19enni, a febbraio e dicembre 2020, dopo aver ingerito una miscela a base di nitrito di sodio. I due giovani non si conoscevano ed erano iscritti entrambi allo stesso sito web frequentato anche da un soggetto in grado di offrire una “consulenza” per togliersi la vita senza correre il rischio di rigetto della sostanza da parte dell’organismo: un supporto farmacologico e una dieta corretta da osservare qualche giorno prima dell’assunzione della sostanza per la buona riuscita del processo. Le vittime venivano accompagnate passo dopo passo fino al momento del trapasso.

La Procura ha emesso il provvedimento che proibisce a chiunque l’accesso al sito. Nel frattempo, proseguono le indagini per risalire all’identità di tutte le persone coinvolte.

 

 

Ultime notizie