giovedì, 24 Giugno 2021

Mafia, ‘Ndrangheta: arrestato in Uruguay latitante Rocco Morabito

Rocco Morabito, detto u tamunga era nella lista deii 10 criminali più ricercati al mondo. Arrestato ieri in Urugay, le sue tracce si erano perse dopo la clamorosa fuga dal carcere nel 2019

Da non perdere

Rocco Morabito, boss della ‘Ndrangheta è stato arrestato. Dal 1994 era fra i 10 criminali più ricercati al mondo. Arrestato nel 2017, dopo 23 anni di latitanza, si era reso protagonista di una fuga clamorosa dal carcere uruguayano, due anni dopo, mentre aspettava l’estradizione per l’Italia.

Grazie ad un’operazione congiunta dei carabinieri del Ros e del Servizio di cooperazione internazionale di polizia, con la collaborazione di Dea, Fbi e dipartimento di giustizia statunitense è stato finalmente rintracciato e arrestato. Aveva fatto perdere le sue tracce fino a ieri, il boss soprannominato u tamunga. Finito in manette in un albergo di Joao Pessoa.

In Italia era stato condannato a 30 anni per narcotraffico. Con lui, arrestato Vincenzo Pasquino, latitante di Torino anche lui nell’elenco dei criminali più pericolosi. All’indagine che ha portato all’arresto dei due hanno collaborato anche il gruppo dei carabinieri di Locri e quelli dei comandi provinciali di Reggio Calabria e Torino.

Ultime notizie