sabato, 19 Giugno 2021

Lavoro nero, dopo le polemiche Angelini lascia Propaganda Live: “Ho sbagliato mi prendo una pausa”

"Chiedo scusa. Ho sbagliato e mi dispiace. Ripongo la chitarra nella custodia e mi prendo una pausa". Il musicista travolto dalle polemiche per il caso della ragazza a nero nel suo ristornate

Da non perdere

Roberto Angelini, musicista e anima del cast di “Propaganda Live”, nei giorni scorsi è finito alla gogna mediatica per aver messo a lavorare una rider nel suo ristorante senza regolare contratto. “Chiedo scusa. Ho sbagliato e mi dispiace. Ripongo la chitarra nella custodia e mi prendo una pausa”. Così si legge sul suo profilo Facebook.

La decisione, quasi inevitabile, arriva dopo la denuncia da parte della rider, sua ex amica, che il musicista ha definito “pazza incattivita dalla vita”. La ragazza ha lavorato in nero per il ristorante giapponese che il cantante gestisce a San Lorenzo; la cosa gli ha causato una multa da 15mila euro. L’ammenda dunque, oltre che economica, è ora anche a parole. Roberto Angelini si scusa e si allontana dagli schermi.

Ultime notizie