martedì, 11 Maggio 2021

Covid, Figliuolo interviene su AstraZeneca: “I vaccini vanno impiegati tutti”

Figliuolo, insieme a iol Cts, l'Iss e l'Aifa valuta la possibilità di utilizzare il vaccino AstraZeneca anche per gli under 60.

Da non perdere

Il Commissario per l’Emergenza, Francesco Figliuolo sottolinea: “I vaccini vanno impegnati tutti; Astrazeneca è consigliato a determinate classi ma l’Ema dice che va bene per tutti. In Gran Bretagna lo hanno fatto in 21 milioni di persone, ci sono effetti collaterali infinitesimali. Dobbiamo impiegare tutto ciò che abbiamo altrimenti il ritmo della campagna vaccinale non raggiungerà gli obiettivi previsti”.

Con queste parole, il generale Figliuolo, all’inaugurazione dell’hub vaccinale presso il polo natatorio della Fin ad Ostia a Roma, valuta, insieme a iol Cts, l’Iss e l’Aifa, se estendere il vaccino Astrazeneca alla classe di età inferiore ai 60, questo sulla base degli studi fatti in Gran Bretagna.

Continua dicendo: “È probabile che nell’arco della rolling review si possa valutare l’estensione anche agli under 60”. Infatti, dopo lo stop di tre giorni del vaccino in Europa a causa di reazioni sospette, l’Aifa ne aveva suggerito l’utilizzo solo per gli over 60.

Figliuolo spiega: “È un discorso che la scienza sta vedendo, sulla base di studi avanzati. Dobbiamo credere nella scienza, è l’unico modo per uscire dalla pandemia. Progredendo nella campagna vaccinale abbiamo risultati, un calo dei contagi e una diminuzione delle vittime“.

Nel corso dell’inaugurazione dell’hub questa mattina, il Commissario elogia l’iniziativa: “Questo è un esempio di bella Italia. La sinergia fra una federazione sportiva, Roma Capitale e la Regione Lazio. Il segnale è importante: se ci vacciniamo in fretta riapre anche lo sport”. 

E, inoltre, aggiunge: “Vaccineremo a brevissimo gli atleti che devono andare a fare le Olimpiadi, perché questo è un segno dell’Italia che riparte”.

Ultim'ora