martedì, 28 Settembre 2021

Gli U2 sono tornati? Si chiamano INHALER e arrivano da Dublino

Da non perdere

Effettivamente ascoltandoli in radio il primo pensiero che ci passa per la testa è che la band di Bono Vox sia tornata con un nuovo brano, ma ci siete andati solo vicino! In verità se ne parla su tutti i giornali europei, li possiamo ascoltare nelle radio, li troviamo in cima alle classifiche.

Gli U2? No, si chiamano INHALER, arrivano da Dublino e con gli U2 condividono la città e la paternità con Bono Vox. Esatto, il frontman della giovane band irlandese è proprio il figlio di Bono, il terzo figlio per essere precisi. Si chiama Eli Hewson e senza alcuna raccomandazione o featuring importanti  è riuscito a scalare le classifiche inglesi arrivando ai primi posti. Buon sangue non mente, al primo ascolto sembra realmente di ascoltare  Bono Vox di cui ha tutte le caratteristiche, vocali ed estetiche. Anche loro si ispirano alla New Wave dei Joy Division e sono molto presenti su web, gettonatissimi su spotify con il loro ultimo singolo “cheer up, baby”. Con mio grande stupore ci siamo anche scambiati, in tempi non sospetti, qualche like sulle nostre pagine social, ma lo ammetto, anch’io all’inizio pensavo fossero solo degli emulatori. La musica degli U2 verrà tramandata alle nuove generazioni.

La band è composta da Elijah Hewson alla voce, dal bassista Robert Keating, dal chitarrista Josh Jenkinson e dal batterista Ryan McMahon, il 16 luglio esordiranno con il loro primo lavoro in studio “It Won’t Always Be Like This”. Ma il successo se lo sono già meritato, e pensare che papà e mamma Hewson non avevano accettato di buon grado la scelta di mettere su una band prediligendo gli studi al college. I genitori sono uguali dappertutto!

Ultime notizie