giovedì, 1 Dicembre 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

personale sanitario

Serata di fuoco in ospedale: 56enne incendia la carta igienica nel bagno del Pronto Soccorso

Nella serata di ieri 16 ottobre, un 56enne è stato fermato dalla Polizia per aver causato un incendio all'interno dell'ospedale Multimedica di Sesto San Giovanni a Milano. L'uomo è entrato nel bagno del pronto soccorso e successivamente dato fuoco alla carta igienica causando l'incendio.

Calci e pugni a infermieri e vigilanti, caos al Pronto Soccorso: arriva la Polizia 29enne finisce in Questura

Un infermiere è intervenuto per cercare di calmare l'aggressore ma è stato picchiato e le guardie spintonate. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, minacce aggravate e lesioni nei confronti di personale incaricato di pubblico servizio.

Vaiolo delle scimmie, Italia vicina al picco dei contagi. In Veneto 400 dosi di vaccino

Secondo i dati dell'Ecdc, in Italia ci sono 505 casi registrati di vaiolo delle scimmie, ma potrebbero essere almeno il doppio. In base allo studio condotto da Antonello Maruotti e Massimo Ciccozzi, ci avviciniamo al picco di contagi, a causa dei pochi test e della difficoltà nel riconoscere la malattia. In Veneto sono attese 400 dosi di vaccino per il personale sanitario.

Il Covid dilaga tra gli infermieri, 1056 contagi in 24 ore. Nursing Up: “Mai così tanti da mesi”

Antonio De Palma, Presidente Nazionale del Nursing Up, porta l'attenzione su coloro che, intenti ad aiutare gli altri rischiano di più.

Variante delta, Francia corre ai ripari: dal 21 luglio “green pass” per cinema teatri e ristoranti

Dal 21 luglio in Francia in tutti gli eventi o luoghi in cui sono riunite più di 50 persone sarà obbligatorio mostrare un documento che attesta la vaccinazione o la negatività al Covid.

Napoli, stufo dell’attesa lancia panchina addosso al personale: caos in ospedale denunciato un 32enne

Il 32enne, G.P., napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per minacce e danneggiamento di beni della Pubblica Amministrazione.

Covid, lo sfogo dei medici al limite della sopportazione: “Isernia come Kabul”

In una lunga nota il medico racconta giornate di lavoro che definisce di "normale follia", chiedendosi con quale personale dovrebbero essere seguiti eventuali pazienti.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img