lunedì, 20 Maggio 2024

NATO-Russia, azioni di guerra ibride: gli Stati Uniti pronti a difendere gli alleati

L'Alleanza NATO è pronta a difendersi da qualsiasi azione o attacco ibrido proveniente dalla Russia, poiché tali azioni minacciano la sicurezza dei paesi membri.

Da non perdere

In una dichiarazione di forte tono, il Consiglio nordatlantico ha lanciato un avvertimento chiaro alla Russia, sottolineando la crescente preoccupazione per le azioni ibride perpetrate dal paese contro i membri dell’Alleanza NATO. Questo avvertimento arriva in un momento critico, nel pieno della guerra in Ucraina e a poche settimane dalle elezioni europee.

Secondo quanto riportato dalla nota ufficiale del Consiglio nordatlantico, l’Alleanza NATO è pronta a difendersi da qualsiasi azione o attacco ibrido proveniente dalla Russia, poiché tali azioni minacciano la sicurezza dei paesi membri.

La nota ha evidenziato le recenti attività maligne condotte dalla Russia su territorio alleato, che hanno portato all’indagine e all’incriminazione di persone in diverse nazioni, tra cui Repubblica Ceca, Estonia, Germania, Lettonia, Lituania, Polonia e Regno Unito.

Secondo l’Alleanza NATO, queste azioni sono parte di una campagna sempre più intensa condotta dalla Russia in tutta l’area euro-atlantica, che include disinformazione, sabotaggio, atti di violenza, interferenze informatiche ed elettroniche, nonché campagne di disinformazione e altre operazioni ibride.

Gli alleati NATO si sono dichiarati solidali con i paesi colpiti da tali azioni e hanno affermato la loro determinazione ad affrontare queste minacce, sia individualmente che collettivamente, attraverso un coordinamento stretto. La nota ha condannato il comportamento della Russia e ha esortato il paese a rispettare i suoi obblighi internazionali, come gli alleati NATO fanno con i propri.

Infine, l’Alleanza NATO ha ribadito il suo sostegno all’Ucraina e ha sottolineato che le azioni della Russia non scoraggeranno gli alleati dal continuare a sostenere il paese.

Ultime notizie