martedì, 16 Aprile 2024

Mosca, i funerali di Navalny: la sepoltura del dissidente russo a Borisovskoe

La scelta del luogo per la cerimonia funebre è stata dettata dalle difficoltà incontrate dall'entourage di Navalny nel trovare una sala disponibile, in un contesto segnato da tensioni politiche e restrizioni governative.

Da non perdere

Il funerale di Aleksei Navalny, il rinomato dissidente russo morto il 16 febbraio nella colonia penale di Kharp, avrà luogo venerdì prossimo alle ore 14:00 (ora locale) nella chiesa dell’Icona della madre di Dio, situata nel quartiere di Maryno, a sud-est di Mosca. Lo ha annunciato Kira Yarmish, ex portavoce di Navalny. Dopo la cerimonia funebre, prevista per le 14:00, il corpo di Navalny sarà sepolto nel cimitero Borisovskoe, alle 16:00, come confermato dal direttore della Fondazione contro la corruzione, Ivan Zhdanov.

La scelta del luogo per la cerimonia funebre è stata dettata dalle difficoltà incontrate dall’entourage di Navalny nel trovare una sala disponibile, in un contesto segnato da tensioni politiche e restrizioni governative. Tuttavia, la chiesa dell’Icona della madre di Dio offrirà uno spazio per amici, familiari e sostenitori per rendere omaggio al defunto dissidente.

Nel frattempo, uno degli avvocati di Navalny, nonché uno dei suoi stretti collaboratori, è stato fermato ieri a Mosca dalla polizia con l’accusa di “disturbo dell’ordine pubblico”, come riportato dalla Novaya Gazeta, citando fonti interne. Questo evento evidenzia le pressioni e le minacce che coloro associati alla figura di Navalny e al suo movimento di opposizione al governo russo devono affrontare.

Il legale in questione, Dubkov, aveva accompagnato la madre di Navalny, Lyudmila, nella città artica di Salekhard per assistere al recupero del corpo del figlio deceduto. Tale arresto costituisce un ulteriore esempio delle difficoltà e delle intimidazioni affrontate dai sostenitori e dagli alleati di Navalny in Russia.

Ultime notizie