mercoledì, 12 Giugno 2024

Allerta meteo, raffiche di vento in Italia

Prevista tempesta su tutta la penisola, probabili raffiche di vento oggi e domani

Da non perdere

Oggi avviene il solstizio d’inverno, mettendo in allerta lo stivale. Nelle prossime 48 ore sono previste forti raffiche di vento, le condizioni del meteo si intensificheranno ulteriormente e le Alpi verranno sfiorate da un ciclone polare. Da oggi le giornate si allungheranno, ma i primi due giorni d’inverno saranno un po’ turbolenti sotto l’aspetto meteorologico.

L’Italia alpina verrà toccata ma con poche e limitate precipitazioni che avverranno sotto forma di bufera di neve. Il vento successivamente supererà le Alpi e sfocerà in Pianura Padana sotto forma di violente raffiche di vento, si tufferà nel Mediterraneo dal Golfo del Leone raggiungendo la Sardegna con raffiche di Maestrale anche oltre i 100 km/h.

Allerta vento

Dalle prossime ore è prevista una rapida intensificazione ad iniziare dal Nord-Ovest con raffiche oltre i 150 km/h sulle Alpi e fino a 90-100 km/h sugli sbocchi vallivi e localmente anche in pianura tra Piemonte e Lombardia; le raffiche dal pomeriggio diverranno più frequenti ed in serata raggiungeranno anche l’Emilia Romagna. La classificazione del vento indica la classe uragano con velocità superiori ai 118 km/h, ovviamente non ci sarà un uragano ma il vento sarà simile come forza.

Ci sarà un eccezionale episodio di vento di Foehn, o Favonio in italiano, è un vento di caduta dalle Alpi che si riscalda scendendo dalle vette verso la pianura per compressione: per questo motivo, dalla serata di oggi, assisteremo ad una forte impennata delle temperature con minime oltre i 10 gradi domani mattina e massime previste di 20°C anche in Pianura Padana per un 23 dicembre da record. Sul resto del nostro Paese il tempo sarà più tranquillo, ma il vento si intensificherà anche sulle Marche e in Sicilia, è necessario prestare attenzione alle mareggiate sulle coste esposte delle Isole Maggiori.

Maltempo a Natale?

Dalla Vigilia in poi si attenuerà la tempesta in tutta Italia ma non si escludono per la Vigilia e per Natale piogge sparse, il tempo nel complesso migliorerà decisamente in tutto il Paese. Tuttavia, dal 25 sera al 26 tornerà la nebbia in Pianura Padana, causando scarsa visibilità su tutto il territorio. Le temperature massime raggiungeranno gli 8°C, decisamente superiori alle medie del periodo.

Le previsioni nel dettaglio

Venerdì 22. Al nord: venti di tempesta sulle Alpi, Foehn anche in pianura. Al centro: tempesta di Maestrale in Sardegna, nubi irregolari altrove. Al sud: piogge sulle coste tirreniche.

Sabato 23. Al nord: venti forti sulle Alpi, Foehn ancora in pianura. Al centro: nubi irregolari sulle tirreniche, sole altrove; vento in Sardegna Al sud: parzialmente nuvoloso.

Domenica 24. Al nord: soleggiato. Al centro: nubi sulle tirreniche con isolati piovaschi, sole altrove. Al sud: parzialmente nuvoloso, piovaschi sulle tirreniche.

Tendenza: Natale mite ed in prevalenza soleggiato ma nebbioso al Nord, nuvoloso sulle coste tirreniche con qualche pioggia.

Ultime notizie