domenica, 14 Aprile 2024

Israele-Palestina, l’OMS visita ospedale a Gaza: “Film dell’orrore”

"Scene da film dell'orrore. Pazienti feriti sparsi sul pavimento, vengono suturati per terra. Non ci sono abbastanza letti né barelle"

Da non perdere

I raid aerei di Israele nella Striscia di Gaza continuano numerosi in risposta all’attacco di Hamas del 7 ottobre 2023. Il ministero della Sanità di Gaza ha comunicato che ieri gli attacchi israeliani sul campo di Jabalia hanno ucciso 90 persone.

OMS visita ospedale al-Shifa: “Un bagno di sangue”

L’Organizzazione Mondiale della Sanità visita l’ospedale Al-Shifa: “Scene da film dell’orrore. Pazienti feriti sparsi sul pavimento, vengono suturati per terra. Non ci sono abbastanza letti né barelle”. Quella che una volta era la struttura sanitaria portante del sistema sanitario del territorio è oggi un bagno di sangue, arrivano centinaia di pazienti feriti ogni minuto.

La dottoressa Rana Hajjeh dell’ufficio del Cairo dell’OMS, ha detto ad Al Jazeera che una squadra dell’OMS ha raggiunto la struttura per consegnare forniture mediche. “Non ci sono abbastanza letti né barelle. Non esiste alcun farmaco antidolorifico. Praticamente stanno semplicemente sanguinando sul pavimento”.

Gaza: detenzioni di massa, maltrattamenti e sparizioni forzate

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ohchr) ha riferito di aver ricevuto notizie preoccupanti dal nord di Gaza di detenzioni di massa, maltrattamenti e sparizioni forzate di migliaia di palestinesi per mano dei soldati israeliani. Tra questi vi sarebbero anche donne e minori, la maggior parte dei quali sarebbero stati fermati mentre cercavano di spostarsi verso sud o durante operazioni condotte nelle loro case, ospedali, scuole e rifugi.

Nel rapporto dell’Ohchr si legge che tra i detenuti figurano anche bambini di 12 anni e uomini di 70. Numerose sono le segnalazioni di detenuti sottoposti a gravi maltrattamenti, in alcuni casi persino equiparabili alla tortura. Fra le altre informazioni ricevute dall’organizzazione dell’ONU c’è anche quella che riguarda 140 donne tuttora imprigionate in località sconosciute. L’Ohchr ha inoltre ricevuto segnalazioni secondo cui civili sono stati uccisi nei luoghi di rifugio e scuole, anche nel corso di presunte esecuzioni extragiudiziali.

Accordo Israele-Hamas per una nuova tregua

Secondo una fonte palestinese alla Xinhua, il Qatar ha presentato nuove proposte per l’accordo tra Israele e Hamas sugli ostaggi e il cessate il fuoco. Secondo alcune fonti diplomatiche della CNN, l’incontro tra il direttore del Mossad David Barnea e il premier del Qatar tenutosi venerdì scorso a Oslo è stato “positivo”, confermando che il faccia a faccia tra il capo dei servizi segreti esterni israeliani e Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al-Thani.

Ultime notizie