mercoledì, 24 Luglio 2024

ROCK CONTEST 2023, aperte le iscrizioni alla 35esima edizione

Al via le iscrizioni al Rock Contest 2023 di Controradio, il concorso nazionale per artisti emergenti che seleziona e promuove il meglio della scena musicale italiana.

Da non perdere

Al via le iscrizioni al Rock Contest 2023 di Controradio, il concorso nazionale per artisti emergenti che seleziona e promuove il meglio della scena musicale italiana.

Fino al 15 settembre sarà possibile registrarsi sul sito www.rockcontest.it per iscriversi e per provare ad aggiudicarsi uno dei numerosi premi messi in palio dall’organizzazione, finanziamenti che vanno dalla registrazione di brani in studio alla realizzazione di un videoclip, passando per shooting fotografici, promozione e organizzazione di un tour. A questi si aggiungono inoltre diversi riconoscimenti per i singoli progetti artistici: 1°, 2°, 3° Premio Rock Contest, Premio FSE/Giovanisì, Premio Enrico Greppi “Erriquez”, Premio Ernesto De Pascale e Premio Publiacqua.

Ma partecipare al Rock Contest non è solo avere la possibilità di aggiudicarsi un finanziamento utile e importante per la propria carriera; significa sfruttare un’opportunità di suonare davanti a un pubblico vero, palpitante, e ampliare la propria rete di contatti conoscendo addetti ai lavori, incontrando colleghi.
Queste caratteristiche ne hanno fatto il contest più importante e riconosciuto in Italia. E il più longevo.

Quest’anno infatti taglia il traguardo della 35a edizione la manifestazione che nel tempo è diventata un vero e proprio luogo di incontro fra gli artisti emergenti, gli addetti ai lavori ed i rappresentanti più affermati del panorama musicale, un punto di riferimento in grado di favorire la sperimentazione e anticipare gusti e tendenze.

Sono tanti i nomi che hanno calcato il palco del Rock Contest nelle vesti di partecipante in gara, giurato o ospite live: Patti Smith, Dario Brunori, Aimone Romizi, Alberto Ferrari, Andrea Appino, Calibro 35, Colapesce, Cristina Donà, Ligabue, Dente, Diodato, Emma Nolde, I Ministri, Iosonouncane, Irene Grandi, Lo Stato Sociale, Manuel Agnelli, Motta, Offlaga Disco Pax, Piero Pelù, Samuel e Boosta dei Subsonica, Tre Allegri Ragazzi Morti, Enrico Greppi della Bandabardò, Stefano Bollani e molti altri ancora.

In un momento in cui il mercato discografico sembra sempre più condizionato dalle logiche della realtà virtuale, il Rock Contest cerca invece di valorizzare le nuove proposte offrendo una serie di opportunità concrete per l’avanzamento del proprio percorso artistico e ponendo l’attenzione sulla musica suonata dal vivo, l’unico vero elemento di socializzazione, fruizione e condivisione impossibile da eguagliare altrove.

Nella valutazione dei progetti in gara saranno coinvolte anche le direzioni artistiche di alcuni dei più importanti festival presenti in tutta la penisola grazie ad una collaborazione iniziata nel 2022 e che si rinnova per offrire ai 30 selezionati l’opportunità di essere inclusi nelle varie line up delle manifestazioni associate, come è già successo nella scorsa edizione a Marte, Wake Up In The Cosmos, Wicked Expectation, Androgynus, Mundial e Una.

Tra i primi ad aver aderito ci sono l’Ypsigrock (Castelbuono – Palermo), il Cinzella (Grottaglie – Brindisi), l’Artico Fest (Bra – Cuneo), il Lars Rock Fest (Chiusi Scalo – Siena), OffTune Festival (Prato), il WØM Fest (Lucca) e Ferrara Sotto Le Stelle.

Partner dell’edizione anche le realtà discografiche Woodworm Label, La Tempesta Dischi, Dischi Sotterranei, Audioglobe, Picicca, Rc Waves, Black Candy Records, e le agenzie di booking Locusta e Panico Concerti.

Il Rock Contest è aperto a tutti i generi musicali (rock, indie, elettronica, dream pop, r’n’b, trap, psichedelia, soul, folk, urban, nuovo cantautorato) e si rivolge ad artisti under 35 liberi da vincoli discografici e/o editoriali.

Per partecipare è sufficiente compilare il modulo e caricare tre brani originali sul sito ufficiale www.rockcontest.it.

Una giuria di addetti ai lavori selezionerà 30 band/solisti che accederanno al concorso. A partire dal 17 ottobre, a Firenze, 5 serate eliminatorie e 2 semifinali, fino ad arrivare alla finale del 25 novembre.
Oltre al pubblico, che potrà votare online, una giuria tecnica e super qualificata stilerà la classifica definitiva.

I nomi dei giurati 2023 verranno ufficializzati nelle prossime settimane.

I premi sono tanti e tutti votati alla valorizzazione e realizzazione dei progetti proposti dagli artisti: registrazioni in studio e realizzazione di videoclip, promozione, shooting fotografici, organizzazione di tour e molto altro.

Al primo classificato andranno 3.000 euro, al secondo 5 giornate di registrazione al Sam Recording Studio, uno degli studi più prestigiosi e qualificati in Italia, e al terzo 500 euro.

Il brano che meglio riuscirà ad esprimere desideri e inquietudini dei giovani e in generale la condizione giovanile si aggiudicherà il Premio Fondo Sociale Europeo/Giovanisì – 7a edizione (2.000 euro), riconoscimento istituito nell’ambito della campagna di informazione della Regione Toscana sugli interventi del Fondo Sociale Europeo Plus dedicati ai giovani e sulle altre opportunità di Giovanisì, il progetto regionale per l’autonomia dei giovani.

 

A questo si aggiunge il premio Enrico Greppi “Erriquez” – 3a edizione (2.000 euro), indetto dalla Regione Toscana con il Fondo Sociale Europeo Plus e dedicato alla memoria del leader della Bandabardò.
Ad essere premiato il testo che si distinguerà maggiormente per la positività dei valori e dell’impegno sociale in continuità con la produzione artistica e la carica umana trasmessa da Erriquez durante tutta la sua vita.

Il Premio Publiacqua, indetto da Publiacqua SpA e dedicato al brano che meglio esprime i temi della sostenibilità, climate change, biodiversità, accessibilità alle risorse, inclusione e uguaglianza, che consiste nella produzione di un videoclip musicale che sarà curato da The Factory PRD, nota casa di produzione video-cinematografica con all’attivo importanti collaborazioni (Max Gazzé, Levante, Emis Killa, Cristina Donà, etc.).

Infine, alla migliore canzone in italiano, in collaborazione con la testata Il Popolo del Blues, verrà assegnato lo speciale Premio Ernesto de Pascale, dedicato alla memoria del conduttore radiofonico (RAI Stereonotte, Controradio), giornalista, musicista e storico presidente di giuria del Rock Contest, prematuramente scomparso. In palio la registrazione professionale del brano premiato presso il Sam Recording Studio.

L’immagine ufficiale del Rock Contest 2023 porta la firma di Alessandro Baronciani, proseguendo così una collaborazione nata nel 2016.

Ultime notizie