giovedì, 18 Luglio 2024

È morto Arnaldo Forlani, l’ex premier e segretario Dc ci ha lasciati a 97 anni. Il cordoglio di Mattarella

Arnaldo Forlani, all'età di 97 anni, ex leader Dc, è morto oggi nella sua abitazione a Roma. A darne la notizia è stato il figlio Alessandro.

Da non perdere

Arnaldo Forlani, all’età di 97 anni, ex leader Dc, è morto oggi nella sua abitazione a Roma. A darne la notizia è stato il figlio Alessandro.

Forlani, nato a Pesaro, è stato presidente e vicepresidente del Consiglio dei ministri, ministro degli Affari esteri, ministro della Difesa e delle Partecipazioni statali. Ha ricoperto il ruolo di segretario della Democrazia Cristiana  nel quadriennio 1969-1973 e poi nel tra il 1989 e il 1992.

E’ stato un personaggio politico di spicco e molto attivo, presidente della DC, parlamentare e ministro, vicepresidente e presidente del Consiglio, due volte segretario della Dc. Inventorre della formula politica del “preambolo”, aveva il soprannome di “Coniglio mannaro”. Testimone della Prima e Seconda Repubblica, diede il via al Caf con Bettino Craxi e Giulio Andreotti. Da tempo ormai aveva lasciato la politica attiva.

Messaggi di cordoglio da tutto il mondo politico, Mattarella lo ricoda così: “È stato presidente del Consiglio in una fase di profondi cambiamenti, ha ricoperto diversi e rilevanti incarichi ministeriali, è stato eletto in Parlamento per oltre 35 anni e ha concluso l’attività parlamentare al Parlamento europeo”.

“La formazione cattolico democratica lo ha spinto fin da giovanissimo all’impegno politico, prima nella sua Pesaro, poi assumendo funzioni sempre più rilevanti nella Democrazia Cristiana di cui è stato protagonista e leader in passaggi cruciali, non solo per il suo partito ma per l’intro Paese. La fermezza delle posizioni si univa in lui con stile di cortesia e con atteggiamento rispettoso con gli interlocutori anche di posizioni contrapposte, atteggiamenti che assumevano essi stessi un valore politico e democratico”.

Ultime notizie