venerdì, 21 Giugno 2024

Guerra in Ucraina, pioggia di bombe russe su Kharkiv e Sumy. Kiev: “Abbattuti 14 droni nella notte”

Nella notte del 4 aprile la Russia ha sferrato un attacco con droni, ma l’esercito ucraino pare ne abbia abbattuti 14. Stando alle amministrazioni regionali, un altro raid di Mosca si sarebbe consumato sul Mar Nero, provocando diversi danni. Secondo i media ucraini le truppe di Putin avrebbero colpito questa mattina Kupyansk, nella regione di Kharkiv.

Da non perdere

Nella notte del 4 aprile, l’esercito russo ha scagliato un attacco con droni da sud, ma l’Aeronautica militare ucraina ne ha abbattuti 14. I russi avrebbero attaccato l’Ucraina da sud con droni d’attacco Shahed-136/131, di fabbricazione iraniana. In totale, dalla costa orientale del Mar d’Azov sono stati lanciati probabilmente fino a 17 UAV, dei veicoli aerei senza pilota. Poche ore prima, era stato riferito di un altro attacco con droni sul distretto di Odessa sul mar Nero e questo ha causato dei “danni”. Lo aveva riferito l’amministrazione locale, tramite un post su Facebook.

Mosca avrebbe anche bombardato la regione di Sumy, provocando feriti e danni alle infrastrutture; la notizia è stata resa nota dall’amministrazione regionale citata dai media ucraini. Le truppe di Putin avrebbero sferrato, secondo le agenzie di stampa locali, due feroci attacchi questa mattina su Kharkiv, precisamente a Kupyansk, a seguito dei quali è stato danneggiato un edificio. Secondo il capo dell’amministrazione, ieri, 3 aprile, la Federazione russa ha sparato almeno 48 volte su Dvorichna e 36 volte sul villaggio di Zakhidne.

Ultime notizie