venerdì, 21 Giugno 2024

Abusi dal compagno della madre, padre biologico denuncia tutto: 64enne arrestato per violenza sessuale su minore

Secondo le accuse, mentre la bambina si trovava da sola con il 64enne, sarebbe stata più volte palpeggiata e costretta a subire violenze sessuali. Le indagini a suo carico sono iniziate nel giugno scorso, quando il padre biologico della bambina ha denunciato le violenze subite dalla figlia.

Da non perdere

Un uomo di 64 anni è stato arrestato dai Carabinieri ad Acatae, in provincia di Ragusa, per violenze sessuali su una minorenne. L’uomo indagato è uno straniero, sottoposto ai domiciliari. Le indagini a suo carico sono iniziate nel giugno scorso, quando il padre biologico della bambina ha denunciato le violenze subite dalla figlia da parte di un uomo, nuovo convivente della madre. Secondo le accuse, mentre la bambina si trovava da sola con il 64enne, sarebbe stata più volte palpeggiata e costretta a subire violenze sessuali. La vittima sarebbe riuscita a scappare e poi raccontare tutto al padre. Secondo quanto sostenuto dai Carabinieri, le indagini hanno portato alla luce seri indizi della colpevolezza del 64enne, che è stato poi arrestato.

Ultime notizie