domenica, 10 Dicembre 2023

Biathlon, inaspettato uno-due Svezia. Vittozzi 6a e Wierer 13esima guadagnano punti

Dimostrazione di forza della squadra svedese quella messa in scena nella sprint di Annecy che piazza Anna Magnusson e Linn Persson in prima e seconda posizione. Vittozzi 6a Wierer 13esima

Da non perdere

Una dimostrazione di forza impressionante della squadra svedese quella messa in scena nella sprint di Annecy-Le Grand Bornand, che piazza Anna Magnusson e Linn Persson, la numero 3 e la numero 4 del loro movimento, in prima e seconda posizione. C’erano state volte in cui la Svezia aveva addirittura monopolizzato il podio, ma sempre c’erano state di mezzo le sorelle Oeberg che oggi non hanno trovato buone percentuali ma sono state “sostituite” ai vertici dalle 2 compagne di staffetta. Prima vittoria per un’atleta che non era mai salita sul podio in gare individuali fino a oggi. In terza posizione si è piazzata la tedesca Denise Herrmann, autrice di un’altra gara solida per una delle più serie pretendenti alla sfera di cristallo. Le italiane, apparse un po’ sottotono sugli sci, hanno comunque ottenuto un sesto posto Vittozzi e un tredicesimo Wierer. Ottimo lo zero all’esordio di Hannah Auchentaller (47esima) che insieme a Samuela Comola (44esima) sarà della partita nell’inseguimento. La leader della Coppa del Mondo Julia Simon si è piazzata 15esima, permettendo così a molte avversarie di rimontare, tra cui proprio Vittozzi e Wierer.

Ultime notizie