giovedì, 9 Febbraio 2023

Urla per chiedere aiuto, il vicino sente tutto e chiama la Polizia: 49enne in carcere dopo mesi di maltrattamenti sulla moglie

Immediato l'intervento sul posto degli agenti della Squadra Mobile che hanno trovato la donna particolarmente scossa e visibilmente impaurita e tremante. L'uomo è stato arrestato e trasferito nella casa circondariale.

Da non perdere

Ieri sera, mercoledì 30 novembre, la Polizia a Novara ha tratto in arresto in flagranza di reato un uomo di 49 anni, già con a carico numerosi precedenti, resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia. Nello specifico, gli agenti sono intervenuti in uno stabile privato, a seguito di una segnalazione su una linea di emergenza; un vicino di casa avrebbe infatti avvertito le grida di una donna che chiedeva aiuto. Immediato l’intervento sul posto della Squadra Mobile di Novara che ha trovato la donna particolarmente scossa e visibilmente impaurita.

Agli agenti ha riferito di aver subito, da diverso tempo, vari episodi di violenza domestica, sia fisica che psicologica. Dopo il racconto della vittima, per scongiurare qualsiasi altro tentativo di vessazione, l’uomo è stato arrestato e trasferito nel carcere di Novara. Affinché storie simili non restino nell’anonimato e possano essere d’aiuto per tutte quelle ragazze e donne che quotidianamente devono fare i conti con violenze di vario tipo, è possibile compilare un questionario anonimo che servirà per far luce, ancora una volta, sulla reale situazione della violenza di genere nel nostro Paese.

Ultime notizie