martedì, 31 Gennaio 2023

Mazara del Vallo, abusa di 3 donne in ospedale: primario di Radiologia condannato a 4 anni e risarcimento di 8mila euro

Nella giornata di oggi Roberto Caravaglios, primario di Radiologia dell'ospedale "Abele Ajello" di Mazara de Vallo, è stato condannato a 4 anni e 4 mesi di carcere con l'accusa di aver abusato di 3 donne che si erano recate in ospedale per degli accertamenti.

Da non perdere

Nella giornata di oggi 1 dicembre, il primario di Radiologia dell’ospedale “Abele Ajello” di Mazara del Vallo, il 60enne Roberto Caravaglios, è stato condannato a 4 anni e 4 mesi di carcere per le accuse di violenza sessuale. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo avrebbe abusato di 3 donne che si erano recate in ospedale per alcuni accertamenti, tra il 2016 e il 2020.

Inizialmente il PM aveva richiesto una condanna a 5 anni e 8 mesi, ma la scelta del rito abbreviato ha abbassato la pena. L’ASP di Trapani– Azienda Sanitaria Provinciale si è schierata dalla parte delle 3 donne, già ascoltate nell’incidente probatorio dal GIP, e difese dagli avvocati Giacomo Frazzitta, Marilena Messina e Sebastiano Genna. Oltre alla custodia cautelare in carcere, Caravaglios dovrà pagare 8mila euro di risarcimento di danni più le spese legali.

Ultime notizie