martedì, 31 Gennaio 2023

Malore in casa mentre è ai domiciliari, arriva la Polizia per un controllo: 52enne salvato dall’infarto

Detenuto agli arresti domiciliari si è sentito male, accusando un forte dolore al petto proprio mentre i poliziotti effettuavano un controllo per vedere se fosse effettivamente in casa.

Da non perdere

Sabato notte, durante i controlli nei confronti di soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale in regime di detenzione domiciliare, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi hanno prestato soccorso ad un uomo, classe 1971, residente a Bastia Umbra che aveva accusato un malore. Gli operatori, infatti, nel corso delle verifiche all’interno dell’abitazione del destinatario del provvedimento, hanno visto l’uomo – affetto da problemi di salute – lamentare un acuto dolore al petto, verosimilmente causato da un attacco cardiaco. Dopo averlo immediatamente soccorso e compresa la gravità della situazione, gli agenti lo hanno accompagnato presso il Pronto Soccorso di Assisi e affidato alle cure dei sanitari.

Ultime notizie