giovedì, 9 Febbraio 2023

Ingoia della cannabis, grave bimbo di 13 mesi: in ospedale scoperta frattura al cranio

Al momento degli esami, i medici hanno sottoposto il piccolo a una tac, riscontrando così una frattura al cranio. Subito sono state allertate le Forze dell'Ordine e la Procura per i minorenni.

Da non perdere

Un bambino di appena 13 mesi è stato ricoverato al pronto soccorso sabato scorso, 26 novembre, all’ospedale di Palermo, dopo che ha ingoiato della cannabis ed è andato in overdose. Al momento degli esami, i medici hanno sottoposto il piccolo a una tac, riscontrando così una frattura al cranio. Subito sono state allertate le Forze dell’Ordine e la Procura per i minorenni, facendo così scattare immediatamente le indagini. È stata disposta ed eseguita una perquisizione a casa dei genitori, non è al momento dato sapere che esito abbia dato. Il bimbo è stato affidato al direttore sanitario dell’ospedale.

Ultime notizie