giovedì, 29 Settembre 2022

Record di presenze per la 2ª edizione di “SCORRE – IL FESTIVAL”, la kermesse itinerante che ha ripercorso le rive del Po in 4 tappe

Domenica 11 settembre, si è conclusa a Boretto (Reggio Emilia) la seconda edizione di SCORRE – IL FESTIVAL, con il concerto dell’orchestra giovanile La Toscanini NEXT insieme al tenore Federico Paciotti.

Da non perdere

Domenica 11 settembre, si è conclusa a Boretto (Reggio Emilia) la seconda edizione di SCORRE – IL FESTIVAL, con il concerto dell’orchestra giovanile La Toscanini NEXT insieme al tenore Federico Paciotti. 

SCORRE – IL FESTIVAL ha ripercorso per tre settimane le rive del Po, facendo tappa prima a Sissa Trecasali (Parma, 26 e 27 agosto), poi a Mesola (1 settembre) e a Bondeno (Ferrara, dal 2 al 4 settembre) e infine a Boretto (Reggio Emilia, dal 9 all’11 settembre). Il festival ha superato il successo dell’edizione dello scorso anno registrando un record di presenze e molteplici spettacoli sold-out (oltre 5000 spettatori nella sola provincia di Ferrara dall’1 al 4 settembre), rilanciando la formula della kermesse itinerante che riunisce proposte di arte e d’incontro differenti, destinate a pubblici eterogenei, ma coerenti tra loro nella valorizzazione dell’ingente patrimonio artistico, storico, architettonico, monumentale del territorio modellato per millenni dall’imponente corso del Grande Fiume che attraversa la Pianura Padana.

SCORRE – IL FESTIVAL  è stato anche quest’anno vero e proprio “fiume” di imperdibili appuntamenti che ha attratto pubblico di tutte le età e proveniente da varie parti della regione, proponendo un programma ricco di eventi, convegni, conversazioni, mostre, proiezioni cinematografiche, ma soprattutto di tanta musica dal vivo: dalla comicità romagnola di Giacobazzi al soul/jazz internazionale di China Moses, passando per I Nomadi, Max Gazzè, Noemi, l’orchestra giovanile La Toscanini NEXT insieme al tenore Federico Paciotti, e ancora gli omaggi allo scrittore Gianni Celatiil convegno nazionale “Il futuro dell’Italia passa per il Po” e la mostra fotografica “Il filo e il fiume” di Paolo Simonazzi. 

Ultime notizie