mercoledì, 28 Settembre 2022

Pedoni falciati nell’area interdetta alle auto, donna lancia il passeggino e salva il bimbo: arrestato 28enne

È accusato di aver tentato omicidio per aver falciato con la propria auto, in zona pedonale, un anziano di 77 anni e una donna che stava spingendo il passeggino con dentro un bimbo.

Da non perdere

Una caccia all’uomo durata qualche ora, terminata con il ricercato che ha avvisato le Forze dell’ordine lasciandosi prendere. Un uomo di 28 anni, residente a Casoli, in provincia di Chieti, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo è accusato di aver intenzionalmente falciato con la propria auto, in zona pedonale, un anziano di 77 anni e una donna che stava spingendo il passeggino con dentro un bimbo. Il 28enne sarà trasferito in carcere su disposizione del pm Francesco Carusi. La Punto bianca è stata ritrovata in località Sant’Egidio di Lanciano e sequestrata.

L’anziano si trova ora ricoverato all’ospedale di Pescara con varie fratture e dovrà essere operato, la sua prognosi non è riservata; l’altra donna ferita, che ha spinto il passeggino del nipotino salvandolo, è invece ricoverata al nosocomio di Lanciano, ha il femore fratturato e deve essere sottoposta a controlli. Prima di essere travolta ha avuto la prontezza di allontanare il passeggini, salvando così il nipotino da chissà quali conseguenze nefaste.

L’incidente nell’area pedonale

Ha percorso a tutta velocità corso Trento e Trieste che attraversa l’isola pedonale di Lanciano, in provincia di Chieti, e ha travolto con l’auto un uomo e una donna che stavano transitando in quel momento, e ha tirato dritto senza fermarsi a prestare soccorso. È successo intorno alle 10 di questa mattina, 13 settembre, alla guida della Punto bianca un uomo; nella sua marcia a tutto gas ha anche danneggiato alcune macchine. Secondo una prima ricostruzione avrebbe intenzionalmente falciato prima l’anziano e poi una donna che portava il passeggino con un bimbo, fortunatamente rimasto illeso. L’uomo, travolto in pieno, ha riportato un grave trauma ed è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Pescara in codice rosso. La donna è stata ricoverata nell’ospedale di Lanciano.

Ultime notizie