venerdì, 19 Agosto 2022

Basket, svelato il calendario della Serie A 2022/23. Il presidente Gandini: “Vogliamo tornare ad essere rilevanti”

Si comincia domenica 2 ottobre, dopo la Supercoppa che si disputerà mercoledì 27 e giovedì 28 settembre. "Continuare a crescere per tornare ad essere rilevanti", queste le parole del presidente della Lega Basket Serie A, Umberto Gandini.

Da non perdere

La Lega Basket ha annunciato e ufficializzato il calendario della Serie A 2022/23. La Regular Season vede confermata la scelta asimmetrica, con il girone di ritorno diverso da quello dell’andata, introdotta nella stagione 2021-2022. Si parte domenica 2 ottobre, con il primo turno che si disputerà dopo la Supercoppa a Brescia, tra mercoledi 27 e giovedì 28 settembre. Le protagoniste saranno Olimpia Milano, Virtus Segafredo Bologna, Bertram Yachts Derthona Tortona e Banco di Sardegna Sassari. Per i campioni d’Italia dell’Olimpia Milano, si parte con una sfida che vedrà uno dei nuovi innesti in casa Olimpia, Nazareth Mitrou-Long, sfidare subito la sua ex squadra, la Germani Brescia.

Esordio per le due neopromosse, Tezenis Verona e Givova Scafati, rispettivamente in casa con l’Happy Casa Brindisi e in trasferta sul campo della Reyer Venezia. Durante le feste natalizie ci saranno due appuntamenti: il 26 dicembre e il 2 gennaio. Nel turno del 26, il match sotto la lente sarà il derby Milano-Varese e le classiche Pesaro-Bologna e Venezia – Sassari, mentre il 2 gennaio torna in scena la riedizione della ultima finale scudetto, tra EA7 Emporio Armani Milano e Virtus Segafredo Bologna. Nello stesso turno, il derby veneto tra Treviso e Venezia e quello campano tra la neopromossa Scafati e Napoli, che tornerà a giocarsi dopo 15 anni. Nel girone di ritorno, Milano e Bologna si affronteranno il 19 marzo, a Milano, nella settima giornata. Sempre nel girone di ritorno, è previsto l’unico turno infrasettimanale del calendario, mercoledì 19 aprile.

Durante la conferenza stampa, in merito alla nuova stagione, il presidente della Lega Basket Serie A, Umberto Gandini, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo il calendario e i Top Team della Lega.

Movimento italiano in crescita

“Iniziamo un nuovo triennio sotto la mia presidenza. Bisogna avere consapevolezza che il percorso di crescita intrapreso prima del mio arrivo e proseguito nonostante la pandemia, riconosciuto dal mercato dei diritti televisivi, debba continuare. Dobbiamo continuare cercando di essere sempre più innovativi e rivolti agli appassionati. Tante cose le possiamo fare a livello centrale. Tantissimo deve essere fatto a livello locale da tutte le società. La cosa più importante è riportare la gente nei palazzetti, avere gioia di condivisione del momento basket e continuare a crescere per tornare a essere rilevanti. Dominatrici delle due ultime stagioni, Olimpia Milano e Virtus Bologna, sono un indubbio ‘traino’, ma la pallacanestro italiana non si esaurisce nella loro rivalità, potendo contare su altre realtà storiche e un campionato in cui non ci può rilassare. Il livello tecnico sta crescendo grazie agli investimenti, non soltanto delle due corazzate, ma anche delle altre squadre”.

Ultime notizie