sabato, 2 Luglio 2022

Nuoto, ai Mondiali di Budapest la conferma di Martinenghi: argento nei 50 rana

Nicolò Martinenghi è da podio mondiale anche nei 50 rana: conquista un prezioso argento alle spalle dell'americano Nic Fink, terzo nei 100 metri in 26"48, a soli tre centesimi più del primo classificato.. Una consacrazione per il 22enne di Varese, dopo il successo nei 100 ottenuto col record italiano di 58"26.

Da non perdere

Alla Duna Arena di Budapest, Nicolò Martinenghi si conferma da podio mondiale anche nei 50 rana e conquista un prezioso argento alle spalle dell’americano Nic Fink, terzo nei 100 metri. Una consacrazione per il 22enne di Varese, dopo il successo nei 100 ottenuto col record italiano di 58″26, che tocca in 26″48, solo tre centesimi più del primo classificato. Terzo l’altro statunitense Michael Andrew in 26″72. Bronzo europeo nella primavera del 2021, due bronzi olimpici nei 100 individuali e nella staffetta mista, bronzo europeo e argento mondiale nei 50, oro europeo e argento mondiale nei 100, Martinenghi è il simbolo di questa Italia del nuoto, giovane e sfrontata, come il debuttante Simone Cerasuolo, diciannovenne imolese che chiude quinto in 26″98.

Nessun podio azzurro nell’attesissima finale degli 800 metri stile libero con Gregorio Paltrinieri che deve accontentarsi del quarto posto: il 28enne carpigiano nuota in 7’41″19, pagando il rush finale da 28″10. Grande delusione per il campione mondiale uscente col record europeo di 7’39″27 nuotato a Gwangju 2019, già argento a Kazan 2015 e bronzo a Budapest 2017, nonché argento olimpico ed europeo. “È stata una gara molto veloce; non potevo fare di più – racconta Paltrinieri – Ho provato a cambiare ritmo, a strappare ai 600 metri, ma gli altri non hanno mollato e nell’ultimo 100 se ne sono andati. In questo momento loro sono i più forti. Ora resetto e rilancio per i 1500 anche se so che sarà dura. Io ci proverò come sempre dando il massimo”. Fuori dal podio iridato dopo due edizioni anche Gabriele Detti, sesto in 7’47″75.

Settimo nella finale dei 200 metri farfalla uomini Alberto Razzetti con 1’55″52.

Ultime notizie