sabato, 28 Maggio 2022

Serie A, il Napoli passeggia sull’Inter ma non vince: 1-1 al Maradona

I padroni di casa si erano portati in vantaggio su rigore con Insigne, poi Koulibaly regala il pari a Džeko. Brozović, diffidato, salterà la prossima contro il Sassuolo.

Da non perdere

Al Maradona vanno in scena la prima contro la seconda della classe, il miglior attacco contro la miglior difesa, il passato dell’Inter, Spalletti, e il già vincente in nerazzurro Simone Inzaghi. Il Napoli ritrova la formazione-tipo, la Beneamata deve rinunciare agli squalificati Bastoni, all’allenatore e all’infortunato Correa.

Il primo tempo degli ospiti è da spettatori. I partenopei avanzano con Insigne, su rigore, dopo il fallo di de Vrij su Osimhen. Un miracolo permette di non portare i padroni di casa a 2 o a 3 le proprie reti. Infatti ci provano in più occasioni e il fantasista azzurro e la punta centrale, ma le conclusioni risultano imprecise. In precedenza Zieliński aveva centrato il palo esterno destro della porta difesa da Handanović; mentre il solo Džeko ha, per dir così, impensierito Ospina con un colpo di testa centrale su cross di Perišić.

La ripresa si apre con un regalo di Koulibaly sul quale si avventa Džeko: tiro sotto la traversa e gol. L’Inter pareggia. Il Napoli però seguita a fare la partita e solo Handanović riesce a fermare Elmas, lasciato libero dalla difesa nerazzurra. Dopodiché nessuna delle due compagini vuole danneggiarsi e allora la gara si avvia verso un pareggio noioso – quanto meno nel secondo tempo. La Beneamata resta prima – con una partita da recuperare a Bologna – e Napoli e Milan seguono.

Ultime notizie