giovedì, 27 Gennaio 2022

Omicron inarrestabile, l’immunologo Fauci: “Troverà tutti”

La variante Omicron non si arresta. Anthony Fauci, immunologo, rassicura i vaccinati, ma mette in allarme i non vaccinati.

Da non perdere

Caccia al negativo, la nuova variante Omicron è inarrestabile. Si diffonde con estrema facilità e questo è testimoniato dai numeri sempre in crescita. Il superesperto americano in malattie infettive e consigliere di Joe Biden per il Covid, Anthony Fauci, rassicura i vaccinati e coloro che hanno completato il ciclo vaccinale con la terza dose che “saranno probabilmente infettati ma, molto probabilmente, non finiranno in ospedale e non moriranno” perché “Omicron, con il suo grado di trasmissibilità senza precedenti, alla fine troverà tutti”.

Non ha parole positive per chi ha scelto liberamente di non vaccinarsi, è alta la probabilità di infettarsi e, quasi sicuramente, la loro sorte non sarà la medesima dei vaccinati. Incalza sostenendo che gli USA sono in un periodo di passaggio, al termine saranno pronti ad una convivenza con questo inquilino che ci accompagna oramai da 2 anni. Passando all’Europa, sul fronte tedesco, il quadro generale è preoccupante: i dati del Robert Koch Institute hanno registrato 80430 nuovi casi in sole 24 ore. I decessi non si arrestano, altri 384.

L’incidenza è salita a 407,5 casi per 100mila abitanti su base settimanale. I contagi confermati sembravano in calo; però la matematica non è un’opinione, bisogna tenere presente che sono stati effettuati meno test. Questa nuova variante miete vittime e contagi ogni giorno. Non bisogna abbassare la guardia nonostante si siano registrati più asintomatici rispetto alla variante precedente, la Delta.

Ultime notizie