sabato, 4 Dicembre 2021

Covid Italia, la nuova mappa Ecdc: 12 regioni e la provincia di Trento in verde

Dodici in totale le regioni in verde in Italia, diventa giallo il Friuli Venezia Giulia. Rossa l'intera Finlandia, rosso scuro per Romania e Slovenia.

Da non perdere

Nella nuova mappa europea dell’Ecdc, l’Italia è la zona con il rischio più basso, grazie alle 12 Regioni in verde alle quali si aggiunge la provincia autonoma di Trento. Il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie ha evidenziato come Emilia Romagna, Lazio, Valle d’Aosta e Basilicata vadano ad aggiungersi alle già verdi Liguria, Lombardia, Piemonte, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia e Sardegna.
Passa invece a giallo il Friuli Venezia Giulia, accodandosi alle regioni con un livello di rischio moderato come: Veneto, Toscana, Marche, Campania, Calabria, Sicilia e la provincia autonoma di Bolzano. L’Italia è quindi a predominanza verde, in virtù delle stime che vengono fatto sui positivi ogni 100mila abitanti, in condivisione con le percentuale di test positivi sui test effettuati, senza considerare il tasso di vaccinazione.

Nel resto d’Europa la situazione non è verosimilmente serena come in Italia, la Francia ha più regioni in giallo che in verde, mentre il rosso caratterizza Germania, Austria, l’intera Finlandia, e alcune zone di Norvegia e Irlanda. Rosso scuro, indicatore di rischio massimo, per Slovenia, Romania e alcune aree di Estonia, Grecia, Lettonia e Lituania.

Ultime notizie