sabato, 4 Dicembre 2021

Riprendono una 13enne durante rapporti sessuali e pubblicano video: cinque indagati

Quattro minorenni e un maggiorenne sono indagati per aver diffuso in rete materiale pedopornografico. L'indagine è scattata in seguito alla scoperta del video online da parte dei genitori della vittima.

Da non perdere

A Palermo sono state eseguite cinque misure cautelari nei confronti di quattro minorenni e un maggiorenne, per aver diffuso in rete materiale pedopornografico. La vittima, una 13enne, era stata ripresa a sua insaputa durante rapporti sessuali.
I genitori, una volta riconosciuta la figlia in un filmato online, hanno sporto denuncia alla Polizia Postale. Gli agenti hanno quindi ricostruito la rete che è in seguito convogliata in una comitiva, nella quale la 13enne voleva inserirsi.
Le richieste della combriccola erano però legate a prestazioni sessuali, anche di gruppo, in cambio del prendere parte alla compagnia. Nei video i giovani apparivano sfacciati e impavidi, con le riprese che successivamente venivano commentate, spesso sfociando nel becero, via chat.

Ultime notizie