domenica, 17 Ottobre 2021

Svolta nel vaccino anti covid monodose: Johnson&Johnson presenta richiesta per la seconda dose

È stata inoltrata la richiesta per la seconda dose da parte di Johnson&Johnson, il richiamo verrebbe effettuato 56 giorni dopo la prima dose.

Da non perdere

Nelle ultime settimane si vociferava di questa possibilità, ora sta diventando realtà: Johnson&Johnson ha inviato i dati necessari alla Food and Drug Administration, l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, per ottenere il via libera alla somministrazione di un richiamo del vaccino anticovid, che interesserebbe le persone dai 18 anni in su.

L’azienda farmaceutica americana vuole dunque aggiungere una seconda dose, da assumere 56 giorni dopo la prima, a quello che fino ad oggi era l’unico monodose al mondo. Stando agli studi svolti, la seconda dose di vaccino J&J aumenta la protezione al 94% contro la malattia sintomatica e al 100% contro il Covid in forma grave o critica, con gli effetti che iniziano ad affermarsi già due settimane dopo il richiamo.

Ultime notizie