giovedì, 28 Ottobre 2021

Trovato cadavere ex assessore scomparso ieri: picchiato e dato alle fiamme

Tragico epilogo per la scomparsa di Domenico Nigro, ex assessore, il cui corpo è stato ritrovato oggi nelle campagne di Gangi.

Da non perdere

Ha avuto un tragico epilogo la scomparsa di Domenico Nigro, 75 anni, il cui corpo è stato ritrovato oggi nelle campagne di Gangi, in provincia di Palermo, in una contrada al confine con la provincia di Enna.

La scomparsa era stata denunciata dalla moglie ieri sera, quando la donna non aveva visto rientrare il marito. Nigro, 75 anni, era un professore in pensione dell’Istituto Agrario di Castellana Sicula con una lunga carriera nella politica, durante la quale aveva ricoperto anche il ruolo di assessore.

Durante le ricerche effettuate questa mattina in un fondo di sua proprietà erano stati inizialmente ritrovati alcuni oggetti personali dell’uomo, tra cui gli occhiali, un cappello e le scarpe. Tra delle sterpaglie bruciate, non lontano, è poi stata poi fatta la tragica scoperta del corpo. Dai primi accertamenti sembra che l’uomo sia stato picchiato selvaggiamente e il corpo dato alle fiamme.

Nigro, proprietario terriero, si era recato nel suo fondo insieme ad alcuni operai per sistemare i terreni in vista dell’autunno. Attualmente sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri di Petralia Sottana, sotto la guida della procura della Repubblica di Termini Imerese, per comprendere meglio l’accaduto.

Ultime notizie