lunedì, 27 Settembre 2021

Lite tra condomini finisce in tragedia: uccide il vicino perché infastidito dal barbecue

Lite finita in tragedia alla periferia di Milano. Un 72enne ha sparato e ucciso il 34aenne vicino di casa perché infastidito dal barbecue.

Da non perdere

Tragedia nel pomeriggio di ieri, in periferia a Milano. Il 34enne Francesco Spadone è morto poco dopo il ricovero all’ospedale San Paolo, dopo essere stato raggiunto da diversi colpi di pistola esplosi dal vicino 72enne Rocco Sallicandro.

Il fatto si è consumato in un condominio di via Ovada, nel quartiere Barona, periferia sud di Milano. La lite è iniziata a causa di una grigliata organizzata dal giovane con alcuni amici, proprio nel cortile del palazzo in cui entrambi abitavano. A lanciare l’allarme, verso le 17, diverse telefonate arrivate al 112.

La vittima è stata trasportata in codice rosso all’ospedale con diverse ferite da arma da fuoco al petto. Operato d’urgenza, purtroppo non ce l’ha fatta ed è morto poco dopo. Il 72enne è stato trovato a terra dalla Polizia con una ferita alla testa. Dopodiché è stato medicato e traportato in codice giallo all’ospedale di Rozzano. Sul posto sono stati trovati bozzoli ed un caricatore. L’arma da fuoco con cui il 72enne ha sparato era regolarmente denunciata.

Ultime notizie