mercoledì, 22 Settembre 2021

Neil Young, esce il live alla Carnegie Hall del ’70

Il cantautore ha comunicato di aver deciso di non prendere parte il prossimo 25 settembre all'edizione 2021 del Farm Aid, il festival fondato dallo stesso cantautore canadese insieme ad altri colleghi tra cui Willie Nelson, in programma a Hartford, in Connecticut.

Da non perdere

Il mito Neil Young un anno fa aveva lanciato la notizia di un primo volume di una serie di bootleg ufficiali e che la prima registrazione dal vivo estratta dal suo archivio sarebbe stata la testimonianza del primo spettacolo che si tenne il 4 dicembre del 1970 alla Carnegie Hall di New York. Ora arriva la conferma che la versione integrale, mai edita del live, uscirà il 1° ottobre 2021! Il 75enne ha diffuso la notizia tra i suoi fan e lo show tenuto dal musicista solo tre mesi dopo la pubblicazione di “After the gold rush”, un album con 23 canzoni del concerto, sarà disponibile in formato doppio vinile, CD e in versione digitale ad alta risoluzione.

Sul suo sito ufficiale Neil Young aveva scritto: “Il concerto alla Carnagie Hall del 4 dicembre 1970 è davvero speciale per me”, ha concluso Young: “Lì ho cantato per la prima volta una nuova canzone, dedicata al mio ranch dal quale mi ero appena trasferito: “Old Man”. Il tempo vola”.  Come prima anticipazione del disco è stata resa disponibile all’ascolto per gli iscritti al Neil Young Archives la versione live di “Cowgirl in the sand”

Pochi giorni fa il cantautore ha comunicato di aver deciso di non prendere parte il prossimo 25 settembre all’edizione 2021 del Farm Aid, il festival fondato dallo stesso cantautore canadese insieme ad altri colleghi tra cui Willie Nelson, in programma a Hartford, in Connecticut.

Ultime notizie