giovedì, 28 Ottobre 2021

Iran, alle presidenziali trionfa l’ultraconservatore Ibrahim Raisi

Secondo alcuni dati preliminari è stato superato il 50% del quorum richiesto. Raisi entrerà in carica il 3 agosto

Da non perdere

Trionfo del conservatore Ibrahim Raisi alle elezioni presidenziali iraniane, in seguito alla chiusura dei seggi alle 2 di notte, secondo alcuni dati preliminari è stato superato il 50% del quorum richiesto.
Per il post Rohani i risultati vedono Raisi eletto con il 62% delle preferenze, con i due candidati rivali che ne hanno riconosciuto la vittoria, congratulandosi con l’ultraconservatore.
Affluenza alle urne intorno al 48% con circa 59 milioni di elettori, scarsa rispetto a quella delle presidenziali del 2017 che si aggirava intorno al 73%.
Secondo quanto riferisce la Fars, il candidato moderato Abdolnasser Hemmati, ha fatto le congratulazioni a Raisi in un messaggio, riconoscendolo come ottavo presidente e auspicando: “Che le sue iniziative sulla scena interna e internazionale portino onore alla Repubblica islamica, uno sviluppo dell’economia, la calma e il benessere per il popolo iraniano”.
Messaggio di congratulazione anche da parte del conservatore Mohsen Rezai, ex comandante delle Guardie della Rivoluzione, che ha definito le elezioni una prova e “Una pagina d’oro” nella storia della nazione iraniana.

Ultime notizie