domenica, 25 Luglio 2021

Covid Regno Unito, esplodono i casi di variante indiana: più 50% in una settimana

Secondo una ricerca dell'Imperial College commissionata dal governo, a essere maggiormente colpiti sono gli adulti e i giovani che non sono ancora vaccinati.

Da non perdere

Nel Regno Unito aumentano in maniera esponenziale i casi di coronavirus. Un aumento del 50% tra il 3 e il 7 giugno. L’aumento coincide con i casi di variante Delta, meglio conosciuta come variante indiana, a differenze della variante alfa, questo secondo ceppo è causa del 90% dei casi.

Questa volta a fare i conti con la nuova ondata di epidemia, secondo una ricerca dell’Imperial College commissionata dal governo, sono gli adulti e i giovani che non sono ancora vaccinati. Infatti, le infezioni registrate sono state fra bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni e giovani dai 18 ai 24 anni. 

La vaccinazione, secondo gli autori dello studio “dovrebbe ridurre sostanzialmente la crescita complessiva dell’epidemia”.

Ultime notizie