venerdì, 30 Luglio 2021

Verona, ristrutturazione di un cinema porta alla luce resti dell’età romana

Murature affrescate, impianti di riscaldamento e mobili, come per Pompei, rimasti intatti grazie a un incendio.

Da non perdere

Nella giornata di oggi, durante un progetto di ristrutturazione e riqualificazione del cinema Astra della città di Verona, si è verificato un singolare rinvenimento archeologico.

Gli scavi in corso nell’interrato del cinema, hanno infatti portato alla luce murature affrescate, impianti di riscaldamento sia a pavimento che a parete, pavimenti in cementizio decorati da tessere e crustae.

Secondo gli esperti, le cause remote dell’abbandono del complesso, probabilmente appartenente al II secolo, sarebbero da imputare a un incendio, grazie al quale sono rimasti intatti i resti crollati dei soffitti e un mobile di legno carbonizzato all’interno di un ambiente che ha mantenuto ancora oggi i colori sgargianti delle pareti affrescate.

Ultime notizie