mercoledì, 23 Giugno 2021

M5S-Rousseau, accordo sulla consegna dei dati degli iscritti

Conte: "È tempo di guardare avanti, adesso. È tempo di essere realisti ma anche di lavorare per 'realizzare l'impossibile': abbiamo un Paese e un futuro a cui dedicare le nostre più preziose energie".

Da non perdere

Lascio i 5S, non è più il Movimento. Nemmeno mio padre avrebbe riconosciuto questo partito. E se si cerca legittimazione in tribunale vuol dire che la democrazia interna è fallita“. Mentre con queste parole Davide Casaleggio, figlio del co-fondatore del partito di Beppe Grillo, comunica il suo addio al Movimento 5 Stelle sul Blog delle Stelle, Giuseppe Conte comunica il raggiungimento dell’accordo con Rousseau e la consegna dei dati degli iscritti al partito. “Il tempo dell’attesa è finito – spiega l’ex premier – Abbiamo raggiunto l’accordo con Rousseau e ci hanno consegnato i dati degli iscritti al Movimento” a poche ore dalla scadenza del termine di cinque giorni indicato dal Garante per la privacy.

L’ex presidente del Consiglio inizia a disegnare il futuro del partito: “Ci prendiamo solo qualche giorno per verificare i dati e predisporre tutte le attività preliminari alle operazioni di voto. Subito dopo presenteremo il nuovo Statuto e la Carta dei principi e dei valori. Sarà aperta una fase per le osservazioni degli iscritti ed entro la fine di questo mese ci sarà la pronuncia con un voto online prima sullo Statuto e successivamente sul nuovo leader del M5S“. E conclude: “È tempo di guardare avanti, adesso. È tempo di essere realisti ma anche di lavorare per ‘realizzare l’impossibile’: abbiamo un Paese e un futuro a cui dedicare le nostre più preziose energie“.

Ultime notizie