mercoledì, 23 Giugno 2021

Germania-Russia, riprendono i voli dopo il blocco per reciprocità

Dopo diverse ore di blocco dei voli per "reciprocità" tra Russia e Germania, i collegamenti sono stati riaperti. A riferirlo è la compagnia aerea Lufthansa.

Da non perdere

Dopo diverse ore di blocco dei voli per “reciprocità” tra Russia e Germania, i collegamenti sono stati riaperti. A riferirlo è la compagnia aerea Lufthansa: “Le Autorità russe hanno accordato l’autorizzazione a effettuare dei voli passeggeri verso la Russia a giugno”.

“Questo significa che i voli Lufthansa verso Mosca e San Pietroburgo possono essere assicurati come previsto”. Anche le compagnie aeree russe Aeroflot e S7 hanno confermato la riapertura verso la Germania.

Va tutto bene, abbiamo ricevuto tutte le autorizzazioni” ha dichiarato l’amministratore delegato della società russa Aeroflot, Mikhail Igorevich Poluboyarinov.

Un portavoce della compagnia S7, ha dichiarato: “S7 Airlines ha ricevuto l’autorizzazione dalle autorità tedesche per operare i voli. I voli per la Germania saranno effettuati come previsto”.

Perché la Germania aveva bloccato i voli dalla Russia

Alle origini della chiusura dei voli con la Russia, c’è il dirottamento del 23 maggio scorso. In quel giorno, un aereo Ryanair era stato costretto ad atterrare a Minsk, con il pretesto di una minaccia terroristica, per permettere al regime di Lukashenko di arrestare il dissidente politico Roman Protasevich. Un fatto che ha provocato la sollevazione dell’UE, con il divieto dei voli delle compagnie bielorusse sullo spazio aereo europeo e l’imposizione di nuove sanzioni.

Mosca aveva negato l’autorizzazione per alcuni voli Lufthansa verso la Russia, per questioni tecniche. La Germania aveva risposto sospendendo l’arrivo sul proprio territorio dei voli di compagnie aeree russe.

Il Ministero dei Trasporti tedesco aveva dichiarato che “l’Autorità russa dell’aviazione non ha autorizzato in tempo” due voli cancellati ieri sera la sera prima del giorno in cui erano previsti. “Alla luce della reciprocità”, la Germania “non ha dato l’autorizzazione” a dei voli effettuati dalle compagnie russe Aeroflot e S7.

La Germania ha motivato la sua scelta in base al principio di reciprocità: “in linea con la prassi della reciprocità, l’Autorità federale dell’aviazione non rilascia ulteriori permessi per voli operati dalle compagnie aeree russe”.

“Una volta che arriveranno le autorizzazioni per i voli Lufthansa, i voli delle compagnie russe saranno autorizzati a loro volta”, aveva spiegato il Ministero tedesco. Autorizzazioni che sono arrivate e che hanno permesso la ripresa del traffico aereo.

Ultime notizie